L’analisi di Google su come abbiamo usato il motore di ricerca:

Cerchiamo per trovare un senso Le ricerche di “mappa Nigeria” sono più che raddoppiate in seguito alle azioni di Boko Haram. Quando la situazione in Ucraina è esplosa, le ricerche per “dov’è la Crimea” si sono moltiplicate per otto.

Vogliamo approfondire Le crisi politiche e umanitarie del 2014 hanno sollevato molte domande, con 14 volte più ricerche su “la storia di Gaza” e “la storia della Crimea”.

Se i mezzi di informazione ne parlano, il tema diventa rilevante Ci sono voluti mesi perché si capisse la gravità dell’epidemia di ebola, in ottobre le ricerche sono cresciute di 76 volte rispetto a marzo, al momento delle prime segnalazioni.

Cerchiamo conferme (o smentite) delle nostre scelte La Scozia ha detto no all’indipendenza, ma le ricerche raccontano un’altra storia: nei mesi precedenti al referendum, le ricerche nel Regno Unito per “Scozia sì” erano il triplo rispetto a “Scozia no”

Comunque non ci fidiamo troppo di quello che leggiamo sui giornali La ricerca di “teoria del complotto” è raddoppiata a breve distanza dalla scomparsa del volo MH370 della Malaysia Airlines.

Da Cosa abbiamo cercato su Google nel 2014

Annunci