Mobile journalism in Africa
Studenti di Dakar alla prova con il “reportage di strada”

 

Per tutti coloro che si sono chiesti perché sono andata a seguire progetti di mobile journalism e nuove tecnologie in luoghi “dove le persone non hanno nemmeno da mangiare”, questo video della Praekelt Foundation, offre una (parziale) risposta: 


Alcuni dati del video:

  • in media una donna africana controlla il suo cellulare 82 volte al giorno
  • nel continente il cellulare raggiunge il 65% della popolazione
  • in Uganda ci sono più telefoni cellulari che lampadine
  • più del 50% delle connessioni internet sono mobili
  • gli investimenti nelle infrastrutture raggiungeranno i 1,5 miliardi di dollari entro il 2015
  • il 5% del PIL annuale africano è creato dal commercio e dall’uso del cellulare

E la posta elettronica è già superata. A Dakar i miei ragazzi hanno tutti Facebook e non capiscono perché mi sia ostinata a fargli aprire un account su Gmail.

Annunci