Ushahidi è entrato da poco nella mia vita grazie a diversi progetti e sono felice di presentarvi l’ultimo in ordine cronologico: Mali Monitor, una mappa per monitorare la crisi umanitaria in Mali con segnalazioni di ong, operatori sul campo e cittadini. L’idea è partita da Gianluca Iazzolino, blogger di VpS ma soprattutto PhD candidate presso il Centro di Studi Africani dell’Università di Edimburgo,  dove, tra le altre cose, è impegnato in una ricerca sull’appropriazione delle tecnologie mobili tra rifugiati somali in Kenya.

Utilizzando la piattaforma Ushahidi, già usata per monitorare crisi umanitarie, conflitti ed elezioni, abbiamo creato un deployment, Mali Monitor, che permette di avere una visione d’insieme della situazione, raccogliendo le informazioni che arrivano dal campo, strutturandole in report e visualizzandole su una mappa. Per farlo, però, abbiamo bisogno delle stesse ong con contatti in Mali e di chiunque sia disposto a collaborare anche a distanza. Mali Monitor al momento mette a disposizione dei canali per inviare notizie dal terreno in tempo reale: via twitter ed email.

 

Se lavorate sul campo e siete interessati all’iniziativa o avete domande in merito, contattate Gianluca Iazzolino attraverso il suo blog o su Mali Monitor usando l’apposita sezione. Con VpS si occuperà di organizzare un mini training su Ushahidi e FrontlineSMS per spiegare come usarli nell’ambito di questo progetto.

Annunci